Kondo Katsuyuki

yamaoka tesshu kondo daito ryu aiki jujitsu jujutsu
Kondo Katsuyuki durante una dimostrazione pubblica - Tokyo Budokan, 1970

Nato a Tokyo nel 1945, inizia lo studio del Daito-ryu Aikijujutsu con uno dei principali allievi di Takeda Sokaku, Hosono Tsunejiro e, successivamente, con Yoshida Kotaro,

Kyoju Dairi (istruttore rappresentante) Daito-ryu Aikijujutsu con cui, nel 1964, fonda

un club di Aikido presso il Chiba Institute of Technology.

Nel luglio del 1966 diviene allievo diretto di Takeda Tokimune, ultimo Soke (Caposcuola) del Daito-ryu Aikijujutsu.

Nel novembre del 1970 crea il suo primo dojo a

Tokyo e quattro anni più tardi, nel 1974, è nominato

Soke Kyoju Dairi (istruttore rappresentante del Soke).

Nel mese di ottobre del 1982 fonda lo "Shimbukan",

attuale Hombu dojo del Daito-ryu Aikijujutsu (il nome

fu conferito da Omori Sogen, famoso monaco Zen e

spadaccino del Jikishinkage-ryu).

Nel 1988 Takeda Tokimune lo nomina ufficialmente

a capo di tutte le branch di Tokyo, nonchè Soke

Dairi (rappresentante ufficiale del Soke) e direttore

di tutte le scuole oltreoceano di Daito-ryu Aikibudo (KaiGai Hombucho).

Nello stesso anno, Tokimune gli conferisce il

Menkyo Kaiden (licenza di trasmissione completa) di

Daito-ryu Aikijujutsu e con esso l’eredità della linea

principale del Daito-ryu.

Takeda Tokimune e Kondo Katsuyuki - Abashiri, 1988

Durante gli ultimi anni di vita di Takeda Tokimune ed in seguito alla sua morte (1993) alcuni dei suoi studenti, che avrebbero dovuto fare del loro meglio per tutelare la scuola, decidono di lasciarla per creare i propri stili di Daito-ryu.

In un momento così difficile e con l'obiettivo di preservare la linea principale trasmessa da Takeda Sokaku e suo figlio Tokimune, Kondo, dopo essere stato ufficialmente eletto nel settembre del 1994 dai leader di tutti i rami del Daito-ryu, ne diventa caposcuola (Hombucho) e direttore responsabile degli affari generali (Somucho).

L’ anno seguente viene riconosciuto dall’ Associazione di arti marziali tradizionali giapponesi (Nihon Kobudo Kyokai) e dall’ Associazione per la promozione delle arti marziali tradizionali giapponesi (Nihon Kobudo Shinkokai) come unico legittimo successore e caposcuola del Daito-ryu Aikijujutsu, titolo che nel 2018 gli consente di ricevere uno speciale riconoscimento direttamente dall'Imperatore del Giappone Akihito.   

Takeda Tokimune e Kondo Katsuyuki durante un allenamento al Daitokan dojo - Abashiri, 1985
Diploma di Soke Dairi Daito-ryu Aikibudo rilasciato da
Takeda Tokimune a Kondo Katsuyuki - 1988 
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now